Spettacoli viaggianti: domanda di registrazione di una nuova attrazione
( Ogni nuova attività di spettacolo viaggiante, prima di essere posta in esercizio, deve essere registrata presso il Comune nel cui ambito territoriale è avvenuta la costruzione o è previsto il primo impiego dell'attività medesima o è presente la sede sociale del gestore ed essere munita di un codice identificativo rilasciato dal medesimo Comune. L'istanza di registrazione è presentata al Comune [di cui sopra] urn:nir:ministero.interno:decreto:2007-05-18~art4 )

Iter

Prima che si possa procedere con la registrazione occorre ottenere il parere della commissione di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo (Decreto ministeriale 18/05/2007, art. 4). La commissione, anche avvalendosi di esperti esterni, deve: 

  • verificare l'idoneità della documentazione allegata all'istanza di registrazione e sottoscritta da professionista abilitato oppure tramite apposita certificazione di un organismo di certificazione accreditato
  • controllare il regolare funzionamento dell’attività e accertare l’esistenza di un verbale di collaudo redatto da un professionista abilitato oppure di un’apposita certificazione eseguita da un organismo di certificazione accreditato
  • esprimere il proprio parere. 

Se i requisiti tecnici sono soddisfatti l'attrazione sarà registrata e le sarà assegnata il codice identificativo.

I "teatri viaggianti" della Sezione III, i "circhi equestri" della Sezione IV e le "esibizioni moto-auto acrobatiche" della Sezione V devono essere verificati dalla commissione di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo solo tramite l'idoneità della documentazione allegata alla domanda di registrazione (Decreto ministeriale 18/05/2007, art. 5-ter, così come modificato dal Decreto ministeriale 13/12/2012).

Rilascio di provvedimenti finali
Quando il procedimento amministrativo si conclude positivamente è emesso un provvedimento (Legge 07-08-1990, n. 241, art. 2). Per ottenere il rilascio del provvedimento consulta la sezione servizi connessi
Durata massima del procedimento amministrativo
60 giorni
Procura
L'istanza può essere presentata da un procuratore, che deve sottoscrivere la Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà resa dal procuratore.
Moduli da compilare e documenti da allegare
Richiesta di registrazione e assegnazione codice identificativo per nuova attrazione di spettacolo viaggiante
Asseverazione o certificazione per attrazioni di cui al Decreto ministeriale 18/05/2007, art. 5-bis
Attestazione dell'ente governativo o altro atto equivalente
Certificato di origine dell'attività o altro atto equivalente
Copia del libretto dell'attività
Copia del manuale d'uso e di manutenzione dell'attrazione
Copia della documentazione contabile di acquisto dell'attività
Nuovo collaudo o certificazione
Documentazione tecnica illustrativa e certificativa dell'attrazione
Nuovo collaudo o certificazione
Dichiarazione di pagamento dell'imposta di bollo
Ultimo aggiornamento: 22/09/2021 21:32.02